Ricoloriamo un divanetto in velluto con la VP

Con la chalk paint Vintage Paint possiamo ricolorare pressochè tutti i materiali. Compreso il velluto.

Perciò se disponiamo di un vecchio divanetto non più di moda, basterà armarci di pennello, pittura  e cera per ottenere un risultato come questo:

divanetto-velluto

 

Partiamo da: legno scuro e velluto blu.

divanetto-velluto-prima

 

Dipingiamo la parte lignea in Natural White e proteggiamo con la cera trasparente.

Poi prendiamo la cera grigia.

divanetto-velluto-lavorazione2

 

Se non disponiamo della cera grigia, mescoliamo un po’ di cera nera e un po’ di cera bianca per ottenere la gradazione voluta.

divanetto-velluto-lavorazione1

 

Con un pennello facciamo penetrare bene la cera nelle fessure e nei dettagli. Con un panno pulito leviamo l’eccedente.

Questa procedura consente di evidenziare i punti di forza del mobile.

divanetto-velluto-dettaglio2

 

Per il velluto: spruzziamo il velluto con acqua (usiamo il classico spruzzino) per prepararlo a ricevere la pittura.

Diluiamo leggermente il Natural White e con passate molto leggere del pennello (per evitare che si formino macchie) stendiamolo sul velluto.

L’ultima passata va sempre fatta nel senso del pelo.

Ripetiamo diverse volte fino a ottenere il colore voluto.

Meglio molti strati sottili di colore che uno strato pesante.

Quando il velluto è ben asciutto passiamo uno strato sottile di cera che rende più morbido il velluto e lo protegge.

divanetto-velluto-schiena

 

Diamo risalto ai dettagli della parte in legno con qualche tocco di Soft Linen passato con la punta di un pennello asciutto.

divanetto-velluto-dettaglio

 

Ed ecco il nostro divanetto pronto per essere collocato in casa!

divanetto-velluto2