skip to Main Content
Rinnovare Una Cucina Con La Pittura Effetto Cemento- TUTORIAL

Rinnovare una cucina con la pittura effetto cemento- TUTORIAL

La cucina è quasi sempre il fulcro della nostra casa: un ambiente in cui trascorriamo molto tempo con i nostri cari.
Forse la nostra cucina ha bisogno di un nuovo look ma non vogliamo spendere una cifra esorbitante. Il piano di lavoro e il top del tavolo ci sembrano vecchi e noiosi, i mobiletti sono fuori moda. Cosa possiamo fare?

Una soluzione economica, ecologica e di sicura impatto visivo è ricolorare la nostra cucina (i mobiletti, il top, il tavolo…) con la vernice effetto cemento Vintage effetto Industrial. Il look cemento può essere facilmente inserito in tanti stili diversi (industriale, shabby chic, country, nordico…) ed è molto trendy.

La Vintage effetto Industrial è una pittura facile da usare, non devi avere particolari competenze nè dotarti di molti attrezzi ma devi essere sempre molto scrupoloso nel seguire le indicazioni.
Così il risultato sarà di qualità professionale!

Basterà seguire questi semplici step:

COME SI FA

come si usa la vernice effetto cemento industriale

Per una descrizione passo a passo di tutti gli step visita la pagina con le istruzioni d’uso della vernice effetto cemento

Se hai pulito in precedenza la superficie con uno sgrassatore a base siliconica (lo sono la maggior parte degli spray sgrassanti e non solo in commercio), è possibile che si sia creato un film che respinge lo sporco ma che rischia di non far aderire bene il primer materico. Questo strato non è facile da rimuovere. Perciò pulisci bene con un prodotto come VIM o CIF e poi lava più volte con abbondante acqua per tentare di eliminare tutti i residui siliconici.

Attenzione!  Se hai trattato la superficie in precedenza con uno sverniciatore, è consigliabile spazzolarla con abbondante acqua e ripetere l’operazione dopo l’asciugatura, anche più volte.

È meglio non usare mai uno sverniciatore sotto la vernice effetto cemento. Se è necessario rimuovere della vecchia pittura, consigliamo di affidarsi ad un raschietto affilato.

Lo sverniciatore è molto aggressivo, ed in parte viene assorbito soprattutto dal legno.  Quando si procede a riverniciare, il residuo di sverniciatore torna ad essere attivo, provocando il distacco della nuova pittura.

Se stai ricolorando il piano di lavoro, il top di un bancone, di un’isola, di un tavolo o anche le antine di un mobiletto in cucina, una volta stesa l’ultima mano di vernice effetto cemento, ti consigliamo di scartavetrare leggermente per limitare la ruvidezza della superficie.

Questo servirà anche a facilitare le operazioni di pulizia.

Per quanto riguarda la finitura di un top o delle antine in cucina, è importante stendere sempre la vernice trasparente Vintage come protettivo.

Almeno 3 strati sottili e ben tirati – lasciando asciugare almeno 4 ore tra una mano e l’altra – daranno al progetto una durata maggiore.

Dopo aver steso l’ultima mano, devi attendere almeno 72 ore (per i top) o 48 ore (per le antine dei mobiletti) prima dell’uso per dare alla vernice protettiva il giusto tempo di polimerizzazione.

TI CONSIGLIAMO DI FARE SEMPRE UN TEST SU UNA PICCOLA PORZIONE DI SUPERFICIE PER VERIFICARE LA FATTIBILITA’ DEL PROGETTO

cucina moderna stile industriale cemento
piano di lavoro cucina effetto cemento

SCOPRI LE ALTRE APPLICAZIONI DELLA VINTAGE EFFETTO CEMENTO

Vernice effetto cemento professionale naturale e di alta qualità, disponibile da oggi anche in formato domestico. Perfetta per ricreare a casa tua lo stile industriale ma anche per un autentico stile shabby chic, vintage, country.
Pittura Shabby Chic Vintage Chalk Paint Effetto Cemento per pareti, mobili, legno, metallo, piastrelle, terracotta, pavimenti, scale, top di tavoli, cucina, bagno…

Copyright® Laura Brugnoli – uso e riproduzione vietati di testi e immagini

Back To Top
error: Questo contenuto è protetto da copyright !!